Bellezza Corpo

Consigli per avere gambe sane e belle

La primavera e, soprattutto, l’estate sono le stagioni in cui noi donne amiamo mostrare le gambe, da un lato combattendo la calura e dall’altro sfoggiando gonne e pantaloncini che ci aiutano a sentirci più belle e sexy. La cellulite, le vene varicose, i peli superflui e i capillari visibili non sono però d’aiuto e, anzi, possono diventare dei veri e propri complessi per molte donne alle prese con il guardaroba primaverile ed estivo.

Vediamo in questa guida cosa fare per combattere gli inestetismi che colpiscono le gambe e come mantenere le nostre “armi di seduzione” in salute.

  1. Sport e attività fisica. Potrà sembrare un consiglio scontato ma allora perché, se tutti sanno che lo sport fa bene e aiuta a mantenere il corpo giovane, solo una minima percentuale di persone si dedica attivamente ad una sana attività fisica. Per mantenere sode le gambe sono ottimi: il nuoto, la corsa, lo step, lo spinning ma anche una camminata veloce di almeno 30 minuti ogni giorno. Provare per credere.
  2. Tacchi e scarpe scomode. I tacchi vertiginosi oppure le scarpe che costringono il piede in posizioni non confortevoli provocano conseguenze negative sulla postura che si ripercuotono anche sulla salute della gambe. Non indossate queste calzature per troppe ore di seguito o troppo spesso.
  3. Una dieta sana. Optate per frutta, verdura e cereali, cibi che con l’arrivo del caldo ci aiutano soprattutto a mantenerci idratate e a proteggere la pelle, anche delle gambe, evitando screpolature, secchezza e scottature solari.
  4. Scrub contro i peli incarniti. La depilazione, più frequente per ovvie ragioni in primavera ed estate, ha una controindicazione: i peli incarniti. Per eliminarli fate uno scrub, ne esistono molti in commercio, oppure puntate sui rimedi naturali: usate del sale fino sotto la doccia abbinandolo ad un massaggio con un guanto di crine.
  5. Stop alla cellulite. La pelle a buccia d’arancia è un incubo per molte donne. Per arrestarne la comparsa bevete molta acqua, fate degli esercizi fisici appositi, massaggiate le parti interessate con delle creme anticellulite. Dei massaggi linfodrenanti periodici possono inoltre risultare molto efficaci.
  6. Vene e capillari evidenti. Se soffrite di vene varicose e capillari visibili consigliamo di tenere le gambe sollevate mentre vi riposate, appoggiandole su un cuscino morbido. Evitate si stare sedute per troppe ore consecutive. Jogging, corsa, yoga, nuoto sono attività molto utili per combattere queste patologie.

 

Altri argomenti interessanti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *