Accessori per Trucco Bellezza Denti e Sorriso

Labbra da fare invidia

Le labbra, non avendo melanina (quel pigmento che protegge la pelle dai raggi del sole dando colore), sono una delle parti del corpo ad essere più soggette a screpolatura, a causa dell’inverno freddo o della cattiva abitudine di umidificare sempre le labbra con la lingua.

I vecchi rimedi della nonna si caratterizzano per essere naturali e “provvidenziali”.
Vediamone insieme qualcuno.

L’olio d’oliva è un antico rimedio, imbevete un batuffolo di cotone e strofinatelo sulle labbra; potete creare un unguento con cera d’api e olio di mandorle, per ottenerlo sciogliete la cera ed aggiungete l’olio di mandorle, poi aspettate che il composto raggiunga una composizione solida, una volta ottenuto, potrete applicarlo sulle labbra prima di andare a letto e appena vi svegliate al mattino; altri utili rimedi sono il mentolo, la crema idratante, lo strutto ( da applicare minimo tre volte al giorno), il gel delle foglie di aloe vera, l’olio di ricino (buono se si hanno dei tagli sulle labbra); sapevate, inoltre, che lasciando riposare per tre giorni una ciotola con del latte intero, la crema superficiale che si crea può essere applicata sulle labbra?

Tutorial make-up per labbra luminose effetto naturale

Questo Contenuto è bloccato

E visto che si è in tema di rimedi e di consigli, segnaliamo due “ricette” di balsami da realizzare in casa per ammorbidire le labbra.

Un burrocacao al miele per cui occorrono: burro di cacao ( che puoi acquistare in pasticceria); burro di karitè (da acquistare in erboristeria); il miele; l’olio di jojoba.

Potrai impiegare un vasetto mignon di marmellata o uno vuoto di crema idratante per il viso.

La quantità potrai deciderla a tuo piacimento, bada bene alle proporzioni: 1/3 di burro di cacao, 1/3 di burro di karitè e 1/3 di miele.

Riscalda il burro di karitè fino a scioglierlo, fai la stessa cosa con il burro di cacao. Quando otterrai il composto, aggiungi del miele e 5 gocce di olio di jojoba per evitare che il risultato sia eccessivamente solido. Successivamente fai raffreddare in frigo.

L’altra soluzione balsamica è un po’ più complessa o semplicemente occorrono maggiori ingredienti: cera d’api, burro di karitè, olio di mandorle dolci, miele, oli essenziali, capsule di vitamina E, piccolo contenitore.

Per la preparazione unire un cucchiaio di cera d’api, un cucchiaio di burro di karitè, mezzo cucchiaio di olio di mandorle dolci ed una capsula di vitamina E in un contenitore.

Basta poco per avere labbra da fare invidia!

Altri argomenti interessanti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *