Alimentazione Bellezza Capelli Bellezza della Pelle

Olio di Argan: dalla cura dei capelli all’alimentazione

L‘olio di Argan, impiegato da millenni dalle donne berbere come elisir di bellezza grazie al contenuto di Vitamine E ed acidi grassi essenziali, è tra gli oli più pregiati del mondo, preserva la tonicità e dona splendore alla pelle.

Vi sono diverse varietà di olio di Argan prodotte, la differenza sta nella tostatura dei noccioli e nell’uso che se ne fa: l’olio cosmetico, più chiaro, usato sulla pelle, sui capelli e per i massaggi e l’olio alimentare, più scuro, adoperato per la cucina quotidiana.

Viene estratto a freddo dai frutti dell’Argania spinosa, una pianta che cresce esclusivamente in Marocco.

La pianta di Argania, dai cui frutti viene tratto l’olio, è un albero alto da 8 a 10 metri, in grado di vivere anche 150-200 anni in condizioni climatiche difficili.

Questa preziosa pianta cresce nella regione del Souss, un triangolo di deserto tra Marrakech, Agadir ed Essaouira affacciata sull’Oceano Atlantico.

Poiché si parla di una specie in via di estinzione è stato dichiarato Patrimonio dell’Unesco.

Le sostanze benefiche che lo compongono sono la vitamina E, che ripara le membrane cellulari dall’azione dannosa dei radicali liberi con effetto anti-age, le vitamine A e F, gli acidi linoleico e linolenico, gli Omega 3 e 6.

Se usato in modo costante l’olio di Argan riattiva le funzioni vitali delle cellule, migliora il tono muscolare del viso, attenua la comparsa delle rughe, distende la pelle, mimetizza le occhiaie e riduce l’irritabilità cutanea.

Si conferma come uno dei rimedi più efficaci nella protezione della pelle da agenti aggressori esterni: sole, metalli pesanti, smog, vento.

Prodotti per capelli all’Olio di Argan

Questo Contenuto è bloccato

Con l’olio di Argan si può preparare uno scrub per il corpo aggiungendo del sale da cucina, con lo zucchero, invece, l’olio diventa ottimo per la pelle delle labbra, rendendole più morbide e prive di pellicine.

Può essere impiegato per intervenire sulle smagliature prodotte dalla gravidanza.

Per i vostri capelli se sfibrati, secchi, fragili e privi di lucentezza, l’olio di Argan è ideale per ritrovare brillantezza e flessibilità, per combattere le doppie punte e l’inaridimento.

Molto buono per le unghie fragili, potete immergere, per alcuni minuti, le mani in un composto fatto di olio di Argan e succo di limone.

Oltre agli usi che abbiamo prima elencato ne ha degli altri: contro le bruciature, l’olio allevia il rossore; contro la psoriasi, l’olio elimina il prurito e riduce dell’80% la desquamazione; nel caso di piaghe da degubito ne favorisce la scomparsa se applicato due volte al giorno.

Altri argomenti interessanti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *